La medicina manuale nelle patologie del rachide lombo-sacrale, sacroiliaca e coccige. Metodo Bourdiol-Bortolin

Treviso

Provincia

Residenziale

Tipologia

3g / 15h

   Durata

Da assegnare

CREDITI ECM

Svuota

300,00350,00

Posti: 35

22-23-24 ottobre 2021

Iscrizione fino al: 18/10/2021

Treviso

Ex Convento San Francesco, Via E. De Amicis, 4, Conegliano (TV)

Locandina

La medicina manuale nelle patologie del rachide lombo-sacrale, sacroiliaca e coccige. Metodo Bourdiol-Bortolin

Obiettivo Formativo
Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere
Professione

Fisioterapista, Medico chirurgo – Anestesia e Rianimazione, Medico chirurgo – Medicina dello sport, Medico chirurgo – Medicina fisica e riabilitazione, Medico chirurgo – Medicina generale (medici di famiglia), Medico chirurgo – Ortopedia e traumatologia, Medico chirurgo – Pediatria, Medico chirurgo – Radiologia, Studente

In collaborazione con Associazione Eurogemmer Evolution

Registrazione 1° giorno ore 14.00

Orari:

1° giorno ore 14.30-19.00

2° giorno ore 9.00-19.00

3° giorno 9.00-13.00

Per chi intenda partecipare con quota REFRESH di € 200,00 (avendo già frequentato il medesimo corso) inviare una mail a info@eurogemmer, indicando cognome, nome e la data di svolgimento del corso.

DOCENTI

PRESENTAZIONE

La lombalgia è il primo motivo di consulto medico, ma se è facile districarsi nella diagnosi e nel trattamento delle forme acute spesso legate ad una disfunzione muscolo-scheletrica o a una patologia del disco intervertebrale, ben più arduo è affrontare le riacutizzazioni e la lombalgia.

Obiettivi del corso

Iniziando con una  breve descrizione anatomo-bio-meccanica del rachide lombo-sacrale e del bacino e dei meccanismi neurofisiologici che portano, in caso di patologia,  al dolore, alla rigidità e ai compensi posturali, ampio spazio  sarà  dedicato alla diagnosi differenziale e al trattamento delle lombalgie, delle radicolalgie  e delle loro correlazioni con gli organi interni, delle  sacroileiti meccaniche, infiammatorie e legamentarie, dei difetti anatomici della cerniera lombo-sacrale e dell’instabilità lombare. Saranno insegnate le mobilizzazioni generali e selettive del rachide lombare, in posizione seduta e genu addominale, le manipolazioni in derotazione e rotazione e le tecniche di rieducazione della muscolatura lombare enfatizzando il ruolo di stabilizzazione del muscolo multifido e del suo riequilibrio tramite le stimolazioni propriocettive-posturali

Perché partecipare

Questo corso rappresenta la colonna portante della nostra formazione: per i neofiti un punto di partenza importante che permetterà loro di adottare immediatamente il metodo Bourdiol-Bortolin sia nel momento diagnostico per una visione d’insieme del paziente nei suoi diversi aspetti che trovano una logica interpretazione a partire dall’anatomia e dall’embriologia e, affrontando i collegamenti neurofisiologici, le loro conseguenti condizioni disfunzionali, con i relativi quadri clinici, ma anche nel momento terapeutico con una ricchezza di trattamenti manuali e riflessoterapici. Per gli esperti un ulteriore bagaglio culturale che incrementerà la possibilità di successo nel trattamento delle patologie discali e degenerative del rachide.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

ALTRI corsi

COD N/A Categorie ,
Lista d'attesa Sarai avvisato in caso si rendano disponibili dei posti