Terapia Manuale applicata ai Trigger Point MT2 – Quadrante inferiore

Bologna

Provincia

Residenziale

Tipologia

2g / 16 h

   Durata

22,9

CREDITI ECM

420,00

Posti: 22

19-20 febbraio 2021

Iscrizione fino al: 28/01/2022

Bologna

Living Place Hotel – Via Properzia de’ Rossi, 40138 Bologna BO

Programma

Terapia Manuale applicata ai Trigger Point MT2 – Quadrante inferiore

Obiettivo Formativo
Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere
Professione

Fisioterapista, Medico chirurgo – Medicina dello sport, Medico chirurgo – Medicina fisica e riabilitazione, Medico chirurgo – Ortopedia e traumatologia

In collaborazione con DGSA ACADEMY

Sessione unica (2 giorni)
Primo giorno registrazione ore: 8:30
Corso:
9:00 – 18:00 (primo giorno)
9:00 – 17:00 (secondo giorno)

Novità per i corsi DGSA 2022: video-lezioni on line parti teoriche
Per dedicare ancora più tempo alle esercitazioni pratiche e alla discussione di casi clinici, da quest’anno i contenuti teorici di base dei corsi “MT1 e 2” verranno proposti attraverso alcune video-lezioni disponibili online.
I contenuti teorici chiave (criteri diagnostici, ragionamento clinico, epidemiologia) verranno successivamente ripresi in aula e declinati pragmaticamente, per comprendere come gestire al meglio la valutazione e il trattamento dei pazienti con dolore miofasciale.

Le video lezioni saranno disponibili dalla prima settimana di febbraio

DOCENTI

PRESENTAZIONE

Il corso prevede l’insegnamento delle nozioni tecniche e teoriche necessarie al riconoscimento e il trattamento dei Trigger Point Miofasciali (MTrP) tramite le tecniche di Terapia Manuale (TM). Le tecniche verranno dimostrate sui muscoli più frequentemente sede di MTrP in caso di: lombalgia, dolori toracici, dolori associati all’artrosi di anca e ginocchio, sindrome trocanterica, dolore femoro-rotuleo, dolore plantare e dell’avampiede. Criteri diagnostici, anatomia palpatoria, acquisizione delle tecniche di terapia manuale più utilizzate nel trattamento dei MTrP. Conduzione del ragionamento clinico sulla base della fisiologia del dolore, la biomeccanica e l’epidemiologia dei MTrP. I partecipanti esercitano tra di loro le tecniche di TM sotto la supervisione continua dell’istruttore.

Obiettivi del corso

Al termine del corso, ogni partecipante…

  • conoscerà la patofisiologia del dolore miofasciale e dei MTrPs
  • saprà valutare la componente miofasciale dei principali disturbi muscolo-scheletrici e riconoscere le indicazioni per il trattamento dei MTrP
  • acquisirà le conoscenze anatomiche e la capacità di palpazione necessarie per la pratica sicura ed efficace delle tecniche TM
  • sarà in grado di trasferire alla pratica clinica i risultati della ricerca nell’ambito delle disfunzioni miofasciali e dei disturbi muscoloscheletrici.

Perché partecipare

Il corso è rivolto a fisioterapisti e medici che vogliano sviluppare o perfezionare la capacità di gestione delle disfunzioni miofasciali e saper applicare le tecniche di terapia manuale con un elevato livello di competenza per la gestione efficace dei più frequenti disturbi muscolo-scheletrici del quadrante inferiore.

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn

ALTRI corsi

COD 28094 Categoria
Lista d'attesa Sarai avvisato in caso si rendano disponibili dei posti
Torna su