Quanto forte è forte abbastanza? La Posologia dell’Esercizio in Fisioterapia

FAD

Tipologia

5 ore

   Durata

5

CREDITI ECM

Disponibilità: Disponibile

Prima di iscriverti assicurati di poter rispettare i requisiti tecnici minimi richiesti

25,00

Posti: 1000
Iscrizione fino al: 20/03/2021

Locandina

Quanto forte è forte abbastanza? La Posologia dell’Esercizio in Fisioterapia

Obiettivo Formativo
Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere
Professione

Fisioterapista

Corso erogato in modalità FAD
Ore di studio previste: 5

Da completare entro il 31 marzo 2021

DOCENTI

PRESENTAZIONE

Il tema dell’effetto del trattamento finalizzato al miglioramento della forza sta assumendo grande rilevanza nel panorama riabilitativo. In molti ambiti è emerso che l’approccio fisioterapico è spesso caratterizzato da un sotto-dosaggio in termini di intensità dell’esercizio e che la capacità dell’individuo di sviluppare forza sia importante per un ottimale recupero, nonché un valido fattore protettivo.

Date per assodate queste basi il quesito che si pone è relativo alla esistenza di parametri di riferimento per definire un paziente sufficientemente forte per svolgere l’attività richiesta.

La domanda è stata rivolta ai relatori convenuti al congresso SIF – Società Italiana di Fisioterapia e AIFI Veneto, svoltosi a Mestre (VE) il 26-27 ottobre 2019, e le risposte ai quesiti sono state riassunte in questa FaD integrandole con una selezione di articoli scientifici sul tema.

Obiettivi del corso

  • Porre le basi per una riflessione critica sugli effetti degli esercizi finalizzati al miglioramento della forza muscolare e fornire contributi per ragionare sugli obiettivi e gli indicatori di outcome che questo parametro clinico richiede.
  • Fornire evidenze scientifiche dell’effetto del lavoro di forza in alcuni ambiti clinici specifici (Malattia di Parkinson, Artrosi, esiti di Stroke, BPCO).

Perché partecipare

Abbiamo sempre tra gli obiettivi terapeutici il miglioramento della forza, tanto con il paziente ad elevata performance attesa, quanto con quello dalle ridotte capacità funzionali. Quindi questo obiettivo va necessariamente modulato per il livello finale richiesto. Ma esistono dei valori di riferimento? Quali strumenti possono essere utilizzati per misurare questo parametro? Cosa significa proporre un esercizio di forza su un paziente artrosico? E nella riabilitazione sugli esiti di stroke? E su pazienti affetti da bronco pneumopatia cronico ostruttiva? Questa FaD cerca di dare risposte a professionisti che intendano operare in ottica scientifica.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

ALTRI corsi

COD 14012 Categoria
Join Waitlist We will inform you when the product arrives in stock. Please leave your valid email address below.