Gestione dei disturbi muscoloscheletrici del gomito

Bologna

Provincia

Residenziale

Tipologia

2 giorni

   Durata

Da assegnare

CREDITI ECM

Disponibilità: Disponibile

400,00

Posti: 25

4-5 novembre 2023

Iscrizione fino al: 21/10/2023

Bologna

Aula meeting Radisson Blu Resort, Viale delle Terme 82, Galzignano Terme, Padova

Programma

Gestione dei disturbi muscoloscheletrici del gomito

Obiettivo Formativo
Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere
Professione

Fisioterapista

Un approccio innovativo con ecografo

Primo giorno registrazione ore: 8:30

Corso:

  • 9:00 – 17:00 (1 giorno)
  • 9:00 – 17:30 (2 giorno)

DOCENTI

Leonardo Ciampoli

Dottore in Fisioterapia, OMPT, Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione
Docente a contratto dei Master di Fisioterapia Applicata allo Sport presso l’Università degli Studi di Siena, Pisa e Master di primo livello “Terapia Manuale applicata alla Fisioterapia” presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

PRESENTAZIONE

Il ruolo primario del gomito è quello di permettere il posizionamento della mano al fine di poter eseguire il gesto attraverso la gestione della lunghezza dell’arto superiore e delle rotazioni della mano.

La capacità anatomica del gomito di poter assolvere le proprie funzioni risiede nella complessa struttura articolare che lo costituisce, ma la complessità anatomica di questa regione non si limita al solo fattore articolare ma anche agli aspetti vascolo-nervosi, tendinei e muscolari.

Probabilmente la stretta relazione che coinvolge tutte le strutture anatomiche del gomito può spiegare la scarsa responsività di questa regione al trattamento.

Per questi motivi il gomito richiede una accurata conoscenza dell’anatomia funzionale per poter eseguire un’attenta valutazione al fine di programmare un trattamento adeguato.

Obiettivi del corso

L’obiettivo di questo corso teorico-pratico, in riferimento alle migliori evidenze disponibili è approfondire le conoscenze anatomiche, funzionali e di patologia necessarie alla comprensione di questa ragione al fine di poter elaborare attraverso il ragionamento clinico, una gestione di tipo multimodale (terapia manuale e esercizio terapeutico).

Perché partecipare

Serie di lezioni frontali inerenti anatomia, biomeccanica, patologia, valutazione, terapia manuale e esercizio terapeutico del gomito.

Uso dell’ecografo per la visualizzazione delle principali strutture anatomiche.

Parte pratica di anatomia sonografica normale del gomito.

Parte pratica di valutazione, terapia manuale e esercizio terapeutico.

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn

ALTRI corsi

Lista d'attesa Sarai avvisato in caso si rendano disponibili dei posti
Scroll to Top