LA CURA DI KI KURA Prendersi cura di sé, per prendersi meglio cura degli altri

PERCORSO FORMATIVO PER PROFESSIONISTI SANITARI

Chi si prende cura di chi cura? Di quali attenzioni, di quale “cura” ha bisogno una persona che è anche un professionista socio-sanitario, per potere essere sempre efficace, presente, attento e poter aver cura degli altri?

Prendersi cura degli altri fa bene anche a sé stessi, non solo agli altri. Ma chi esercita una professione di aiuto, sa che per avere cura delle persone malate e spesso fragili, c’è bisogno anche di un’attenzione verso sé stessi, la propria vita e le proprie energie, per poter gestire lo stress, la sofferenza e la fatica che sono connaturate al “prendere in carico” situazioni difficili, complesse, a volte croniche e disperate. Quindi, come recita la seconda parte del titolo: “Prendersi cura di sé, per prendersi meglio cura degli altri”.

1 FAD INTRODUTTIVA E 3 CORSI RESIDENZIALI AD ALTA INTERATTIVITA’:

NOVITA’ 2022 CON I DOCENTI:

elisa chiodarelli

Elisa Chiodarelli

Laurea in Storia Orientale – Docente Mindfulness certificata
Stefano Fardin

Stefano Fardin

Fisioterapista e Counselor Psico-Corporeo
Omer Poletti

Omer Poletti

Infermiere e Personal Life Coach

Lista d'attesa Sarai avvisato in caso si rendano disponibili dei posti
Torna su